Mappa piano terra Mappa piano terra Ingresso storico Cortile dei Ticciati Corridoio dell'Opera Saletta introduttiva/Galleria delle Sculture Sala del Paradiso Sala dei frammenti Sala della Maddalena Cappella delle Reliquie Tribuna di Michelangelo Lapidarium storico Atrio del Teatro degli Intrepidi/Scalone nuovo

Sala del tesoro

Primo Piano

Sono custoditi in questa sala un dossale d’altare in argento e una croce monumentale della stessa materia, con un peso complessivo di quasi 250 chilogrammi nelle sole parti metalliche, ambedue restaurati tra il 2006 e il 2012. Commissionati dall’Arte di Calimala e realizzati da più generazioni di artisti a partire dal 1367, questi intricati assemblaggi di migliaia di componenti furono al centro della maggiore ricorrenza religiosa della Repubblica Fiorentina, la festa del santo patrono Giovanni Battista il 24 giugno, quando venivano allestiti nella chiesa a lui dedicata, il Battistero. Schematico dell’altare d’argento. In questa sala sono conservati anche i restanti ricami del Parato di San Giovanni: ventisette pannelli istoriati su disegno di Antonio Pollaiuolo originalmente disposti sulle due dalmatiche, sulla pianeta e sul piviale in broccato bianco usati per la festa del Santo patrono. Questi ricami hanno soprattutto un valore artistico, offrendosi come sintesi enciclopedica delle conquiste della pittura fiorentina del Quattrocento, dalla prospettiva all’anatomia, dall’espressività gestuale all’ambientazione architettonica. In termini iconografici, rappresentano il più articolato ciclo d’immagini su un unico soggetto realizzato a Firenze nel secondo Quattrocento.

25_Sala del tesoro

Opere

Sala del tesoro