Mappa piano terra Mappa piano terra Ingresso storico Cortile dei Ticciati Corridoio dell'Opera Saletta introduttiva/Galleria delle Sculture Sala del Paradiso Sala dei frammenti Sala della Maddalena Cappella delle Reliquie Tribuna di Michelangelo Lapidarium storico Atrio del Teatro degli Intrepidi/Scalone nuovo

Belvedere del Paradiso/Foreste del Casentino

Primo Piano

In questo corridoio si apre un’ampia vetrata attraverso la quale è possibile godere di una veduta dall’alto della grande sala del Paradiso: a sinistra, si possono vedere da una diversa prospettiva le sculture dell’antica facciata; a destra, i gruppi statuari posti sopra le porte del Battistero.
Sulla medesima parete, in una vetrinetta orizzontale, sono esposti alcuni strumenti di misura e martelli per marchiare il legname.
Questi oggetti testimoniano come dal XIV al XIX l’Opera del Duomo avesse avuto in concessione un vasto tratto delle foreste casentinesi, che assicurava al cantiere dell’erigenda Cattedrale una regolare fornitura di legname e alla Fabbriceria una fonte d’introiti.
Il vicino pannello didattico spiega poi come i tronchi d’abete, tagliati in alta quota, venissero fluitati sull’Arno fino a Firenze, dov’erano immagazzinati in un deposito, situato dove oggi sorge il Museo dell’Opera.

16_belvedere del Paradiso e Foreste del casentino