Mappa piano terra Mappa piano terra Ingresso storico Cortile dei Ticciati Corridoio dell'Opera Saletta introduttiva/Galleria delle Sculture Sala del Paradiso Sala dei frammenti Sala della Maddalena Cappella delle Reliquie Tribuna di Michelangelo Lapidarium storico Atrio del Teatro degli Intrepidi/Scalone nuovo

Cortile del Ticciati

Piano Terra

Nel cortile coperto è stato ricostituito il teatrale gruppo scultoreo dell’altare barocco del Battistero, un San Giovanni in gloria con angeli reggicandelabro, opere di Girolamo Ticciati (1676-1745) del 1732. Insieme a questo mosso gruppo statuario, originalmente circondato da una raggiera dorata, vi erano anche rilievi narranti la vita del Santo sul davanti della mensa e sulla balaustra del coro antistante, nonché figure di aquile con balle di stoffa tra gli artigli: l’emblema della corporazione fiorentina responsabile dell’intervento d’ammodernamento, l’Arte di Calimala, a cui da secoli era affidata la cura del Battistero. Il gruppo scultoreo fu rimosso nel 1912 e in Battistero fu ripristinato l’altare medievale.

02_Cortile del Ticciati

Opere

Cortile del Ticciati