Mappa piano terra Mappa piano terra Ingresso storico Cortile dei Ticciati Corridoio dell'Opera Saletta introduttiva/Galleria delle Sculture Sala del Paradiso Sala dei frammenti Sala della Maddalena Cappella delle Reliquie Tribuna di Michelangelo Lapidarium storico Atrio del Teatro degli Intrepidi/Scalone nuovo

Galleria della Cupola

Primo Piano

Questa galleria, in cui si conserva la maschera funebre di Filippo Brunelleschi, l’architetto della Cupola del Duomo, evoca il processo concettuale e simbolico, ma anche d’ingegneria edilizia e meccanica, mediante il quale tra il 1418 e il 1436 questo genio ha realizzato l’ultima componente strutturale del tempio, la cosiddetta ‘tribuna maggiore’. Insieme a modelli lignei quattrocenteschi e a una selezione di attrezzi d’epoca, la galleria ospita grandi modelli moderni e un’area-teatro in cui si proietta un breve filmato esplicativo. Sono esposti anche modelli del tardo Quattrocento e d’inizio Cinquecento relativi al rivestimento del tamburo, lasciato incompiuto alla morte del Brunelleschi nel 1446.

Altri modelli e proiezioni didattiche evocano progetti derivanti dall’ultimazione della cupola: il coro realizzato sotto di essa su disegno del Brunelleschi nel 1436; le vetrate disegnate a partire dal 1436 da Ghiberti, Donatello, Paolo Uccello e Andrea del Castagno; il cornicione monumentale montato in via sperimentale sul lato sud-est del tamburo per opera di Baccio d’Agnolo nel 1515. Tra la galleria e l’area-teatro tre ‘tronchi d’albero’ ricordano i vasti tratti delle foreste casentinesi, a est di Firenze, affidati dalla Repubblica fiorentina all’Opera del Duomo per l’approvvigionamento di legnami per ponteggi e macchine costruttive; i tronchi, fluitati sull’Arno, vennero stivati negli spazi ora adibiti a museo.

15_Galleria della Cupola