Corridoio dei nomi

Corridoio dei nomi
Data
2015

Su una parete lunga dieci metri, il visitatore trova i nomi dei maggiori artisti che, nei più di sette secoli di vita dell’Opera, hanno lavorato per il Battistero, la Cattedrale e il Campanile. Tra questi sono i nomi di umanisti, che hanno contribuito all’articolazione dei programmi, e di musicisti che hanno animato la liturgia in San Giovanni e Santa Maria del Fiore con canti. Ci sono, sopratutto, i nomi dei grandi architetti, scultori e pittori chiamati dall’Opera ad abbellire i monumenti; ma ci sono anche i nomi di artigiani e manovali impiegati dall’Opera accanto ai sommi maestri - persone umili, il cui solo ricordo storico magari è nei libri “del dare e avere” dell’Opera del Duomo - persone che tuttavia hanno avuto parte nella creazione del maggiore complesso artistico fiorentino, Santa Maria del Fiore con il suo Campanile davanti al Battistero.