Statuine di profeti e apostoli, Maestri fiorentini - XIV secolo

Statuine di profeti e apostoli, Maestri fiorentini - XIV secolo
Author
Scuola fiorentina
Date
1362-1390
Technique

Scultura

Statuine in marmo di profeti e apostoli provenienti dai pinnacoli delle finestre del Duomo, scolpite da Maestri fiorentini tra il 1362 e il 1390. Queste piccole statue in marmo facevano parte di un ciclo di sculture realizzate per decorare i pinnacoli delle finestre del Duomo. Così come la facciata, densa di statue e rilievi, anche le porte laterali e le finestre furono arricchite, nelle cimase e sui pinnacoli, con gruppi statuari, e altorilievi. La scelta della scultura come forma decorativa dà espressione alla fede cristiana in un Dio che si è reso concretamente presente nella storia, diventando uomo nel grembo di Maria. All’interno del programma iconografico del Duomo, tutto incentrato sul culto della Vergine, gli apostoli sono quelle “pietre vive” che strutturano la Chiesa di cui Maria è figura mistica

Discover the other artworks

Saletta introduttiva - Galleria delle sculture
Due Teste raffiguranti San Giovanni Battista
Tino di Camaino - Scultore fiorentino

Due Teste raffiguranti San Giovanni Battista

Cupoletta emisferica - XVI secolo
Mestranze Fiorentine

Cupoletta emisferica - XVI secolo

Rilievi in marmo e frammenti della Porta della Mandorla del Duomo -  1404 e 1409
Nanni di Banco (attr.) - Lamberti Niccolò di Pietro detto Pela - Donatello (attr.)

Rilievi in marmo e frammenti della Porta della Mandorla del Duomo - 1404 e 1409

Annunciazione per la parte superiore della Porta laterale del Duomo - XIV secolo
Guidi, Jacopo di Piero (attr.) - Giovanni di Balduccio (attr.)

Annunciazione per la parte superiore della Porta laterale del Duomo - XIV secolo